A2m: Butterfly – Villafranca

In una bellissima giornata di sole al cospetto di quasi 100 spettatori si gioca quella che doveva essere la partita decisiva ai fini della promozione in A1M.
Il Villafranca si presenta in 12 ed è subito il Butterfly a condurre la partita.

Al 3’ buona occasione del Butterfly: Dallons, oggi migliore in campo, parte dalla metà campo e serve Dodi Marchetti in area, l’attaccante è un po’ lento nel controllo e il portiere veneto ha buon gioco.
All’8’ primo corto per il Butterfly: parte Leonardo D’Amico dal fallo laterale, entra in area e ottiene un corto e una triplice contusione. Dallons tira alto ma il portiere respinge.
Ancora D’Amico, oggi in evidenza, conquista il secondo corto per i rossoneri. Dallons cambia e tira basso ma a lato della porta.
Ancora Dallons, allo scadere del primo quarto tenta la soluzione personale partendo da metà campo, saltando due avversari ma tirando a lato con un diagonale di rovescio.


Nel secondo quarto subito pericoloso il Butterfly: azione perfetta con Sergio Herrera che vince un contrasto nella nostra 22, appoggia a Dallons che pesca con un diagonale di rovescio a tagliare il campo Dodi Marchetti che devia però a lato.
Al 5’ del 2/4 il Villafranca si affaccia in area rossonera ma Lucidi para senza problemi.
All’11’ Leonardo Scipioni tira a lato da posizione molto angolata con un rovescio insidioso.
Al 15’ terzo corto per il Butterfly ma Dallons tira centrale e il portiere, oggi migliore in campo per il Villafranca respinge facilmente.


Finalmente nel ¾ il Butterfly passa in vantaggio: gol capolavoro di Julien Dallons che parte da centrocampo, salta tre avversari in velocità e batte con un tiro di rovescio angolato il portiere veneto.
Dopo due minuti raddoppio Butterfly con una azione ad opera degli U18 oggi in campo: Allegri, oggi perfetto, mette dentro una palla da sinistra, Leonardo D’amico controlla, si gira e batte con un push basso il portiere.
Al 7’ del ¾ azione pericolosa del Villafranca: cross da destra, un difensore romano devia alzando la palla, la palla alta viene colpita a mo’ di smash dall’attaccante veneto ma alta sopra la traversa.
Al 12’ ancora corto Butterfly ma ancora niente.
Al 13’ Zacco per Arnaldo Coiro che entra in area ma stranamente tenta il tiro con il drive e perde tempo prezioso.


Ultimo quarto e subito 3-0.
Dallons, uno spettacolo vederlo giocare, salta facilmente due difensori in area e serve da destra Leonardo Scipioni che deve solo spingere in porta la pallina.
Il Villafranca reagisce e si rende pericoloso in contropiede ma Lorenzo Cordella risolve.
Poco dopo corto per il Villfranca senza successo.
Qualche cartellino per proteste e poi Pasqualetti si esibisce in due belle azioni: nella prima controlla in amniera artistica la pallina sulla destra e di rovescio crossa in area verso un secondo palo colpevolmente vuoto.
Poi serve l’assist del 4-0. Dalla difesa lungo lancio per Leonardo D’Amico che controlla in area, salta il portiere in uscita ed entra con la pallina nella porta.
A seguire terzo tempo per tutti.
Ora per il Butterfly la promozione in A1 sembra più vicina.