Onorevole sconfitta

Dopo il primo punto ottenuto all’esordio con la Ferrini in rimonta ben più difficile si presentava la trasferta a Bra contro le Campionesse d’Italia della Lorenzoni.
Nel Butterfly esordio stagionale per Vicky Novik e la belga Marie Van den Heede.


Inizia bene il Butterfly che gestisce bene la palla ma è la Lorenzoni a passare in vantaggio su corto con una bella deviazione della Savenko. Nel.primo quarto però è Nuraini, su corto a pareggiare.
La partita resta piuttosto equilibrata con le romane ordinate e la Lorenzoni più esperta e sempre pronta a sfruttare le disattenzioni delle romane.
Il secondo quarto vede le braidesi andare in gol, ancor su corto con potente dragflick della Huertas.

All’ inizio del 3/4 la Huertas con due push alti mette in difficoltà la difesa rossonera. Sul primo è Stefania Tosco ad anticipare il portiere in uscita dopo un doppio liscio della coppia centrale e insacca. Subito dopo la palla salta il centrocampo giunge in area dove una attaccante della Lorenzoni ottiene un corto.

E su corto la Huertas porta il risultato sul 4-1.

La Butterfly non molla, continua a costruire, Nuraini prova a emulare la Huertas con dei lunghi push alti senza analogo successo.
A pochi minuti dalla fine Sergio Herrera decide di sostituire il portiere con una giocatrice di movimento e sfruttare la superiorità numerica in attacco. E cosi è. Fatin conquista un corto con un’entrata da sinistra ed è Vicky Novik a rendere meno pesante il risultato finale.

Domenica prossima derby con il S.Saba con l’obiettivo dei primi tre punti.