La nostra storia

 

1994_Butterfly_hockey_roma

L’Hockey Club Butterfly nasce nel 1996 per iniziativa di Marco Grossi e Rita Esposito, appassionati hockeysti, che, con i loro figli cominciano a giocare hockey; ai figli si aggiunge un amichetto, poi un altro e un altro ancora.

Il Butterfly è nato così.

Da quel gruppo di bambini, con gli anni, la passione e il lavoro siamo giunti ad essere un Club di oltre 150 Soci atleti e 800 bambini e bambine coinvolti nei progetti di promozione dell’hockey nelle Scuole.

Da sempre il rapporto con le Scuole è stato fondamentale ai fini della crescita del Club.
Un lavoro di promozione nelle scuole elementari e medie nelle Scuole della zona ci ha permesso di essere oggi uno dei maggiori Club in Italia per quantità e qualità di squadre giovanili.

Il lavoro nelle Scuole prosegue poi al campo con l’inserimento nelle squadre giovanili.
Abbiamo squadre sia maschili che femminili sia giovanili che prime squadre.

Attualmente la prima squadra gioca in A1, la massima serie mentre la prima squadra femminile gioca in A2.
Abbiamo partecipato negli anni passati a numerose Finali Nazionali vincendo il titolo italiano per tre volte.

Numerosi sono i ragazzi o ragazze che in passato o ancora oggi vestono la maglia azzurra.

Il futuro:

Prendendo spunto ed esempio dai Club olandesi o inglesi vogliamo continuare a crescere continuando ed espandendo l’opera di promozione dell’hockey nelle Scuole; aumentare il numero di praticanti e quindi complessivamente il numero dei Soci atleti.
Vogliamo che le squadre migliorino dal punto di vista tecnico ed atletico attraverso il lavoro dei nostri tecnici e preparatori atletici.

E vorremmo tanto avere una nostra Casa al campo, una CLUB HOUSE.